La storia

A cross-section through Sir John Soane's Museum, 1835 © Sir John Soane’s Museum, London

La Maison Musée Dorée nasce ispirandosi alle case-museo dei collezionisti europei nel XIX secolo, spesso concepite non solo come residenze e luoghi di esposizione, ma anche quali accademie private, biblioteche, circoli intellettuali, occasione di dialogo e conoscenza per studenti, artisti e appassionati: un caso celebre è il Sir John Soane’s Museum di Londra, fondato nel 1833.
Il nostro salotto, nel cuore del primo Rione di Roma Monti, è innanzi tutto un luogo di incontro e condivisione culturale. Libri e oggetti esposti presso la sede della Maison, e altri prestati temporaneamente da musei, gallerie, antiquari e collezionisti, sono al centro di lezioni ad alto contenuto scientifico, tenute da personaggi invitati dal mondo della cultura e dell’università.
La nostra sfida consiste nella fruizione e valorizzazione di beni culturali per lo più ignoti al grande pubblico: gli incontri hanno sempre come protagonista un “patrimonio nascosto”, ossia costituito da oggetti di norma conservati in archivi, magazzini di musei o collezioni private, dunque di fatto inaccessibili.